Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Cosa è il polistirolo (o polistirene)? Quali sono le caratteristiche del polistirolo espanso ed estruso? Perché sceglierlo? Vediamolo insieme!
polistirolo espanso caratteristiche

Conosciuto anche con il nome comune di polistirolo, il polistirene è tra i materiali più impiegati in edilizia per la sua versatilità e per le particolari prestazioni tecniche. Vediamo di seguito quali sono le caratteristiche del polistirolo espanso ed estruso e perché è utile per isolare casa.

Cosa è il polistirolo o polistirene?

Il polistirolo è tra i materiali più utilizzati per quanto riguarda l’edilizia. Questo perché, date le sue caratteristiche, risulta essere in grado di isolare termicamente la casa o L’edificio.

Spesso viene chiamato polistirene: sono infatti sinonimi, si tratta dello stesso prodotto. Quando si parla di polistirene si fa riferimento a un materiale che si ottiene mediante dallo stirene, in seguito a un processo di polimerizzazione. Inoltre, il polistirene viene differenziato in base al tipo di lavorazione: possiamo infatti, trovare sia il polistirene espanso che quello estruso.

Differenza tra polistirene espanso e polistirene estruso

Polistirene espanso o estruso sono due tipologie che hanno caratteristiche molto simili tra di loro, ma che tuttavia presentano alcune importanti differenze.

Polistirolo (o polistirene) espanso: le caratteristiche

Il polistirolo espanso è uno dei materiali più usati per l’edilizia e senza dubbio uno dei più efficaci, in grado di garantire un notevole isolamento termico. Viene anche indicato con la sigla EPS e si ottiene partendo da piccole perle di polistirene, che poi vanno a contatto con del vapore acqueo e pentano, per poi essere compresse. In questo modo il pentano, che per caratteristiche risulta essere insolubile in acqua, viene diffuso all’interno dei granuli.

Il polistirolo espanso deve il suo successo alla sua grande efficacia ed efficienza, in quanto garantisce all’abitazione un notevole isolamento termico e un ottimo comfort. Parliamo di un materiale piuttosto rigido, ma nonostante ciò presenta un peso modesto e limitato. Viene utilizzato per realizzare pannelli isolanti, come i nostri Kone e Polistirolo.

La sua grande importanza è dovuta senza dubbio alle sue caratteristiche:

  • Efficace isolante termico
  • Il polistirolo espanso vanta di ottima traspirabilità e per questo motivo contrasta la formazione della muffa
  • Risulta essere molto duraturo
  • Grazie al peso di modesta entità è anche molto semplice da spostare

Polistirolo (o polistirene) estruso: le caratteristiche

Il polistirolo estruso è anch’esso un materiale molto efficace e molto utilizzato per garantire l’isolamento termico. Le differenze sono dovute principalmente al diverso tipo di lavorazione; l’estruso è un materiale più compatto e robusto, e per questo motivo più pesante dell’espanso.

Nonostante garantisca meno comfort e meno facilità di spostamento rispetto a quello espanso, l’estruso risulta essere particolarmente indicato per chi è alla ricerca di un’estetica migliore poiché presenta una superficie molto liscia.

Questo tipo viene indicato con la sigla XPS. Per la produzione dell’estruso i granelli vengono inseriti in un estrusore per poi essere sottoposti a pressione e dare vita a delle vere e proprie lastre.

Polistirene: quali sono le sue caratteristiche?

Il polistirolo o polistirene deve il suo successo e il suo elevato utilizzo in ambito edilizio, ovviamente alle importanti caratteristiche di cui è dotato.

  • Materiale ignifugo. Uno dei punti di forza del polistirolo è rappresentato proprio dall’ottima resistenza al fuoco. Al contrario di quanto si possa pensare (in quanto per natura risulta essere combustibile), in edilizia viene utilizzata la tipologia a ritardata propagazione di fiamma, in grado appunto di aumentare la resistenza al fuoco.
  • Isolamento termico. Come già visto, il polistirolo è uno dei materiali più utilizzati in edilizia proprio per questo motivo: perché è un eccellente isolante termico. Questa caratteristica è dovuta alla sua struttura, che è composta dalla quasi totalità dall’aria (98%). Possiede inoltre una conduttività termica ridotta e le proprietà termiche rimangono inalterate nel tempo.
  • Resistente all’umidità. Il polistirolo è un materiale molto particolare: risulta infatti essere estremamente traspirante (non consente la formazione di muffa), ma allo stesso tempo riesce a essere impermeabile all’umidità e all’acqua.
  • Durevolezza. Parliamo di un materiale estremamente durevole: questo perché, essendo appunto molto resistente, tutti i fattori ambientali non sono in grado di modificarne le caratteristiche. Per questo motivo, la sua durata non presenta praticamente limiti.
  • Sicurezza. Il polistirolo è un materiale assolutamente atossico. Il polistirolo, dunque, risulta essere molto sicuro anche per l’ambiente e non presenta caratteristiche inquinanti. Può essere per questo motivo, riciclato in tutta sicurezza.

Perché scegliere il polistirolo per isolare casa

Il polistirolo è indicato per isolare in maniera efficace la propria abitazione. In particolare l’EPS risulta essere molto utilizzato, anche perché riesce a garantire un ottimo rapporto tra qualità e prezzo.

Prodotto in lastre viene utilizzato soprattutto per:

  • Isolare tetti a falde e tetti piani
  • Garantire l’isolamento termico dei solai
  • Isolare pareti verticali in intercapedine e dall’interno
  • Ridurre i ponti termici
  • Isolare il pavimento e soffitti

Queste sono ovviamente sono alcune aree di applicazione del polistirolo espanso, che grazie al suo ampio impiego e alle sue caratteristiche, viene anche utilizzato per realizzare lastre per l’isolamento a cappotto.

Realizzazione di lastre per l’isolamento a cappotto

Quando si parla di isolamento a cappotto, si fa riferimento a uno dei metodi più comuni in assoluto per isolare abitazioni, edifici e industrie, sia di nuova realizzazione, sia già esistenti.

Il componente principale dell’isolamento a cappotto, è costituito dall’EPS o polistirene espanso. Il cappotto è infatti formato da lastre in EPS, collante e rete di armatura.

Ma a cosa serve il cappotto? Le principali funzioni svolte sono:

  • Ottima capacità di isolamento
  • Garantire protezione contro gli agenti atmosferici
  • Garantire il risparmio energetico
  • Contribuisce alla riduzione dell’inquinamento

Il polistirolo o polistirene per edilizia è un eccellente isolante per pareti a cappotto, riscaldamento a pavimento, tetti ventilati. Inoltre è un materiale eco-friendly perché atossico, riciclabile al 100%; garantisce un alto confort abitativo, oltre che a una forte riduzione degli sprechi energetici con un minore impatto ambientale.

L’isolamento a cappotto con polistirolo viene realizzato utilizzando lastre in EPS tagliate a misura, applicate sia internamente sia all’interno del muro, nell’intercapedine. Il polistirolo, oltre a proteggere da caldo e freddo, è traspirante e idrorepellente, perciò è un ottimo rimedio contro la formazione di muffe. La resistenza ad agenti patogeni, muffe e umidità rende i pannelli di polistirolo tra i materiali più duraturi, infatti anche a distanza di moltissimo tempo le proprietà isolanti rimangono inalterate.

Isola perfettamente la tua casa: scegli i nostri pannelli isolanti!

Sono realizzati in polistirolo e polistrene EPS e garantiscono ottime performance. 
Ricevi il nostro migliore preventivo senza impegno: richiedilo compilando il modulo!

Cerca nel sito
Scegli il tuo colore

Carica la foto della tua stanza o di una parete esterna e guarda come sarà con il colore dei tuoi sogni!

Articoli recenti