Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
scala colori RAL

Ti hanno commissionato un lavoro con tinte della scala colori RAL?
Scopri com’è strutturata la scala, i codici, la tabella, le mazzette dei colori e la conversione con Pantone.
Al termine dell’articolo non solo ti presenteremo il nostro servizio di produzione vernici con tinte della scala RAL, ma ti offriremo anche la possibilità di personalizzare al 100% i colori!

La struttura della scala colori RAL

RAL è l’acronimo di Reichsausschuss für Lieferbedingungen. Nella Germania degli anni Venti questo termine si riferiva alla commissione che si occupava del controllo della qualità e delle vendite. Oggi indica la scala di colori usata nel settore delle vernici e dei rivestimenti.

La scala si divide in RAL 840-Hr (riguarda i colori opachi, comprende 213 tinte) e RAL 841-Gl (si riferisce ai colori brillanti, comprendendo 196 sfumature).

In origine la scala RAL era composta da 40 tinte, oggi comprende 2000 colori. Negli anni, infatti, accanto ai 40 originari – ampliati a 213 negli anni ’60 (RAL Classic) – sono state introdotte diverse collezioni (RAL Design, RAL Effect, RAL Plastics).

 

Le mazzette dei colori RAL: quali sono

Per facilitare la scelta e gli abbinamenti dei colori sono state create delle mazzette di colori RAL. Ogni mazzetta comprende le varie tinte – dal bianco al verde, dal rosso all’arancio – e le sue sfumature.
La mazzetta RAL D2 comprende 1625 colori di tipo semi lucido. Si apre a ventaglio e consente di avere, per ogni pagina, nove colori differenti.
La RAL K5 comprende invece 213 colori; in ogni pagina c’è un colore con tutte le sue sfumature.
Infine la mazzetta RAL K7 è composta da 210 colori lucidi e ogni pagina corrisponde a cinque colori.
Le mazzette sono impiegate da tutti coloro che lavorano con i colori: puoi trovarle anche nel nostro colorificio di Bergamo.

 

Come identificare i colori: i codici RAL

Nella scala RAL ogni colore è individuato da un codice RAL, composto da una serie di numeri (in genere quattro).

La prima cifra permette di capire qual è la tinta predominante, le altre tre definiscono le varie sfumature:

  • 1xxx = indica i colori del giallo
  • 2xxx = indica i colori del arancio
  • 3xxx = indica i colori del rosso
  • 4xxx = indica i colori del viola
  • 5xxx = indica i colori del blu
  • 6xxx = indica i colori del verde
  • 7xxx = indica i colori del grigio
  • 8xxx = indica i colori del marrone
  • 9xxx = indica i colori del nero e del bianco

Ad esempio, il codice RAL-3020 è associato al rosso traffico, mentre il RAL-5002 si riferisce al blu oltremare.

 

La tabella dei colori RAL

Ecco la tabella completa dei colori RAL:

Scarica la tabella dei colori RAL

 

Conversione tra RAL e Pantone

Oltre alla scala colori RAL, i professionisti del colore utilizzano anche il sistema NCS e la scala Pantone.

Il NCS – Natural Color System è un sistema logico di ordinamento dei colori. Si fonda su sei colori elementari (bianco, nero, giallo, rosso, blu e verde) che, combinati tra loro, danno origine a numerose tinte e nuance.

Pantone, invece, (spesso indicata con PMS) è stata creata negli anni Cinquanta del 1900 dall’omonima azienda di grafica e colori. Comprende più di mille colori: ognuno di essi viene indicato con il termine Pantone e sei cifre successive. Ad esempio, PANTONE 17-5641 è l’Emerald. La scala colori RAL viene perlopiù convertita in Pantone.

 

La tabella conversione RAL – Pantone

In questa tabella formato pdf trovi la conversione da scala RAL a Pantone:

Scarica la tabella di conversione

 


 

Produzione di vernici: tinte RAL e colori personalizzati per te

Per la sua efficacia la scala RAL viene utilizzata dai professionisti imbianchini, architetti, produttori di tinture. Anche noi impieghiamo le mazzette e la tabella dei colori RAL nella nostra produzione di vernici, rivestimenti per interni ed esterni e finiture decorative.

Non solo: realizziamo anche tinte al campione. Portandoci la mazzetta, produrremo la sfumatura esatta di cui necessiti. Eseguiamo inoltre personalizzazioni su misura riproducendo il colore di un campione qualsiasi proveniente da oggetti come tende, piastrelle o altro ancora.

Per individuare la tinta di cui hai bisogno ci avvaliamo del sistema tintometrico. Attraverso l’uso dello spettrofotometro, collegato al PC, riconosciamo il colore e lo generiamo direttamente nel tintometro.

Grazie a questi strumenti e all’esperienza acquisita in 40 anni di attività, ti forniamo una varietà praticamente infinita di tinte, che puoi utilizzare in tutti i tuoi lavori di tinteggiatura. Nel nostro negozio trovi inoltre tutti gli accessori di cui necessiti (pennelli, teli coprenti, rulli e altro).

 

Spediamo le nostre tinte a Bergamo e in tutt’Italia

Contattaci

Cerca nel sito
Scegli il tuo colore

Carica la foto della tua stanza o di una parete esterna e guarda come sarà con il colore dei tuoi sogni!

Articoli recenti